Skip to content

Un giorno di sole

6 aprile 2011

Oggi è un giorno di sole.
Oggi ho lasciato un altro appiglio che mi teneva stretto a Milano. Non era l’ultimo (semmai ci sarà) ma forse il più importante, quello su cui era poggiato il piede buono…che prima di spostare ci pensi bene.
Oggi sono un uomo più libero.
Da oggi la BCE (questi omini che dovrebbero esser al nostro servizio, ai quali invece hanno  conferito il potere di decidere le nostre sorti) non ha più potere su me. Forse un po` si, dai, ma roba da poco.
Da oggi posso entrare in banca e chiudere tutti i rapporti aperti; uscire e basta. Nessun “dare”. La banca non è più socio della mia vita. Non più.
Qualche giorno fa era il mio compleanno. Tra i regali ho ricevuto un manuale sulla coltivazione dell’orto e delle piante in terrazza, uno sui nodi, un terzo per la chitarra.
Un futuro in cui mare, campagna e chitarra alla sera occupano una significativa fetta del mio tempo sembra più vicino….mi porto avanti con lo studio.
Buona vita a tutti
Io non mi allineo.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 19 maggio 2011 08:04

    Che coraggio, quello che io ancora non ho.
    LaStancaSylvie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: