Skip to content

Un dovere morale

14 marzo 2011

Il nord africa attraversato dalle rivoluzioni (parola quasi mai usata dai nostri media. …paura di evocare sentimenti ch’è meglio tener lontani? ), loro riescono solo a chieder soldi a bruxelles, dopo aver baciato la mano ai dittatori ormai “screditati”.
La catastrofe in Giappone dimostra quanto pericolosa è una centrale nucleare, tra le altre cose.  Dicono che i progetti italiani sono validi e che si va avanti. Intanto tagliano i fondi per gli impianti che producono energie rinnovabili.
Il mondo investe sui giovani e la ricerca per un futuro migliore ed uscire da questa crisi economica ed ecologica. Loro continuano a mortificare la scuola pubblica, la cultura, il nostro patrimonio artistico e storico.
Come se non bastasse decidono di non fare l’election day, facendoci spendere qualche centinaio di milioni di euro in più, che tanto c’avanzano.
Dato che sti qua sono stati eletti da noi tutti, siamo tutti responsabili dei danni che fanno, almeno finchè consentiamo che rimangano lì.
Il 12 ed il 13 giugno si voteranno i referendum popolari su temi come il futuro nucleare del nostro paese e la richiesta che l’acqua resti pubblica.
Sono temi importanti, a loro cari (come biasimarli) e che dovrebbero esser cari anche a noi. Sui quali si può dare un segnale forte.
Andare a votare il 12 o il13 giugno è un dovere morale, per chi non ne può davvero più.
Il weekend fuori facciamolo magari un’altra volta.
Buona vita a tutti.
Io non mi allineo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: